sabato 14 settembre 2013

Lo sapevi...

....che verso la fine degli anni settanta, una parte della produzione musicale fu fortemente influenzata dall’elettronica: sulla scena mondiale comparvero  diversi gruppi  che adottarono l’uso massiccio ed esclusivo dei sintetizzatori. Sulla scia dei capostipiti, i tedeschi Tangerine Dream e sull’onda di un entusiasmo, a volte modaiolo, dato dai numerosi film di fantascienza dell’epoca, di ispirazione spaziale, emersero sul mercato discografico diverse band, soprattutto straniere, che tra l’altro ebbero un enorme consenso popolare. Fra questi sono da annoverare i francesi Rockets, dalle sonorità commerciali, tipicamente disco, “spaziali” nelle sonorità e nel look e i tedeschi Kraftwerk, diretti discendenti dei connazionali Tangerine Dream, dallo stile minimalista, mitteleuropeo e proto - ambient, decisamente  meno commerciali dei colleghi francesi e da molti considerato un gruppo fondamentale, per le forti influenze apportate alla nascente new wave, specie quella di estrazione elettronica, genere che successivamente arrivò a monopolizzare l’intera produzione del decennio degli ottanta.
SI CONSIGLIA LA VISIONE DEL VIDEO DEI ROCKETS A SCHERMO INTERO
Rockets



Kraftwerk

Nessun commento:

Posta un commento